Federico-Rusconi-ffvenezia.jpeg

Il 28 Settembre abbiamo partecipato all’appuntamento ‘Fabbrica Futuro Venezia‘ organizzato da Edizioni Este. Se vi foste persi il nostro intervento, abbiamo realizzato un breve recap per l'occasione.

Il 28 Settembre 2021 si è svolto Fabbrica Futuro Venezia, il convegno organizzato da Edizioni Este sui temi della manifattura italiana e del suo futuro.

Per l’occasione abbiamo deciso di invitare un ospite speciale ad assisterci: oltre a Federico Rusconi, Head of Marketing and Sales del Gruppo SAEP, abbiamo avuto il piacere di condividere il palco con Maria Franzago, Marketing Executive perIrinox Quadri.

Abbiamo già avuto modo di fare due chiacchiere con Maria Franzago: per i più curiosi, trovate la sua intervista completa qui.Per tutti coloro che non hanno potuto assistere all'evento, abbiamo realizzato un resoconto della giornata e del nostro intervento.

Fabbrica Futuro Venezia: il convegno

In un’economia dove cambiano i sistemi di produzione del valore come cambia la relazione tra l’azienda i clienti? Come si riorganizzano le filiere nell’economia dei servizi? Quale sarà il ruolo dell’uomo nella fabbrica del futuro?

Queste sono le domande a cui cerca di rispondere questa edizione dell’appuntamento organizzato da Edizioni Este. Quello del Veneto è infatti un distretto molto ricco da un punto di vista imprenditoriale e di expertise: caratteristiche che ancora oggi costituiscono una leva competitiva importante da mantenere e proteggere.

Ed è proprio su questo valore e sulla sua tutela che si sono concentrati gli interventi dei relatori che hanno partecipato all’evento: rinnovamento digitale, trasferimento delle competenze, riorganizzazione delle filiere e nascita di nuovi modelli di business fluidi sono stati solo alcuni dei temi proposti.

L’intervento SAEP a Fabbrica Futuro Venezia: presentazione del caso studio Younique

Per questa edizione di Fabbrica Futuro, abbiamo pensato che sarebbe stato interessante poter invitare un ospite speciale per raccontare l’esperienza reale di un'azienda leader del territorio che ci avrebbe ospitato e con il quale SAEP collabora da tempo.

Ovviamente parliamo di Irinox, nello specifico della divisioni Quadri. Maria Franzago, Marketing Executive per Irinox Quadri si è detta fin da subito entusiasta della possibilità di presentare la loro nuova piattaforma Younique, sviluppata al fianco di SAEP ICT Engineering.

Abbiamo preparato per l’occasione un caso studio che potesse rispecchiare il valore della soluzione progettata per Irinox Quadri: un progetto ambizioso, il cui obiettivo era quello di creare un’area personalizzata da mettere a disposizione dei clienti, in cui potessero accedere a una moltitudine di servizi a loro riservati.

Il progetto rientra a pieno titolo tra quelli di Digital Transformation: tema molto caro a SAEP e per cui diamo sempre volentieri il nostro contributo. I processi di trasformazione digitale sono momenti delicati per le imprese, che si ritrovano a dover riorganizzare la propria struttura e risorse al fine di mantenere o recuperare un certo margine competitivo.

Le ragioni per cui aziende e organizzazioni oggi sentono la necessità di rinnovarsi possono essere molteplici. Nuove aspettative dei clienti, nuovi punti di contatto da presidiare, l’ingresso a mercato di tecnologie migliori o di più efficaci modelli di business sono solo alcuni esempi delle ragioni per cui le imprese potrebbero ritrovarsi a percorrere un cammino di rinnovamento digitale.

Questi processi però sono tutt'altro che semplici: oltre a comportare un dispendio significativo di tempi e risorse, possono prevedere numerose difficoltà interne all’azienda, come la resistenza al cambiamento, la riduzione dello skill gap o la mancanza di consapevolezza e chiarezza sugli obiettivi del processo.

In SAEP crediamo che le imprese non possano esimersi dall’affrontare con coraggio i processi di rinnovamento digitale. In questo però devono essere affiancate e supportate da partner competenti, che possano fornire assistenza e know how tecnologico per accompagnare i clienti durante tutta la durata del progetto.

Sviluppata sulla suite modulare Spin8 di SAEPICT Engineering, Younique offre numerose funzioni dedicate e rappresenta la risposta Irinox Quadri al mutare delle abitudini e delle aspettative dei clienti. La piattaforma permette agli utenti di monitorare lo stato degli ordini e dei pagamenti, accedere ai file tecnici e alla documentazione commerciale e offre un punto di contatto immediato per l’invio di richieste e comunicazioni.

Conclusioni

L’importanza di un partner tecnologico all’altezza non si esaurisce però al termine del processo di trasformazione: questo perché la trasformazione digitale si configura come un processo costante nel tempo; pertanto, il fornitore deve essere in grado di evolvere la soluzione al crescere delle esigenze dell’azienda e dei suoi clienti.

In mercati sempre più digitali e ipercompetitivi, dove i canali di contatto da presidiare si moltiplicano e le aspettative dei clienti si fanno sempre più alte, Irinox ha deciso di investire nella trasformazione digitale, offrendo trasparenza e una comunicazione efficace per migliorare il livello del servizio offerto.

E’ stata una giornata ricca di interventi interessanti e non vediamo l’ora del prossimo appuntamento Fabbrica Futuro.
Crediamo sia importante sostenere attivamente questi eventi, in quanto costituiscono occasione di confronto e arricchimento fondamentali per diffondere consapevolezza sui temi dell’informatica, anche slegati dalle dinamiche aziendali.

Ringraziamo il team Este per la riuscita dell'evento e facciamo i nostri complimenti a tutti i partecipanti: professionisti, professori, relatori e semplici visitatori che hanno dato il loro contributo a questa giornata.
Un grazie speciale a Maria Franzago per la sua testimonianza: è stato un piacere condividere il palco e speriamo di farlo ancora.