front intervento.jpeg

Il 17 Novembre abbiamo preso parte all’evento Fabbrica Futuro, organizzato da Edizioni Este al Zanhotel & Centergross meeting di Bologna. Come di consueto, di seguito un breve recap dell’appuntamento dell’intervento SAEP.

Il 17 Novembre si è tenuta l’edizione di Bologna dell'evento Fabbrica Futuro, il convegno organizzato da Edizioni ESTE che punta a diffondere consapevolezza sui temi della manifattura e del suo futuro.

L’appuntamento è l’ultimo di una serie che ha visto professionisti, docenti e relatori d’eccezione discutere sulle ultime tendenze e sui risvolti tecnologici, sociali ed economici che caratterizzano gli scenari della manifattura italiana. Di seguito un breve riassunto della giornata, degli interventi e della partecipazione SAEP.

Fabbrica Futuro Bologna: i temi del convegno

Industry 4.0, automazione, trasformazione digitale, ma anche sostenibilità, crescita dell’occupazione e il ruolo dell’uomo nell’azienda del futuro: numerosi sono stati i temi e gli spunti che hanno caratterizzato l’agenda degli interventi.

Molto spazio è stato dedicato alle nuove forme d'interazione tra uomo e macchina, un connubio sempre più centrale nelle dinamiche aziendali e in continua crescita grazie alla robotica collaborativa.

Di particolare interesse è da segnalare la tavola rotonda organizzata, dal titolo ‘Green economy, servitizzazione, catene globali del valore e sviluppo di nuove competenze: i temi in agenda delle eccellenze del nostro Made in Italy’, che ha visto, tra gli altri, la partecipazione di Vincenzo Colla, assessore allo sviluppo economico, lavoro e formazione della regione Emilia Romagna.

Nel pomeriggio si sono invece susseguiti i workshop organizzati da partner ed espositori: tema degli incontri il workforce management e il ruolo del software nella gestione delle risorse aziendali, le nuove metodologie per la gestione e condivisione delle conoscenze negli impianti produttivi. Questi aspetti hanno visto un crescente interesse nell’ultimo periodo, principalmente per questioni legate alla sicurezza degli impianti, del personale e delle postazioni di lavoro.

L’intervento SAEP: presentazione del caso studio Laterlite

Per l’occasione, dato il focus sul ruolo delle persone in relazione alla crescente automazione delle aziende, abbiamo pensato di proporre un caso studio che ci permettesse di raccontare la filosofia che guida la realizzazione delle soluzioni SAEP: il software come elemento abilitante per i dipendenti, che permetta loro di lavorare meglio ed esprimere il loro potenziale professionale.

Crediamo infatti che nonostante l’aumento esponenziale dell’automazione nelle imprese, le persone rivestono ancora un ruolo centrale nell’operatività, offrendo un valore difficilmente rimpiazzabile dalle macchine. Per queste ragioni, la scelta è ricaduta sulla presentazione del caso studio Laterlite, per cui abbiamo realizzato un’App Catalogo Digitale per gli agenti di commercio.
La soluzione, nonostante il nome che potrebbe risultare fuorviante, è ben più di un app catalogo per i venditori: è stata progettata per fornire agli agenti uno strumento potente e flessibile che semplificasse l’operatività quotidiana, attraverso una serie di funzioni dedicate.

La sintesi delle necessità tecniche e tecnologiche è stata realizzata in un app mobile cross platform, in grado di funzionare sui principali sistemi operativi mobile ma anche da browser desktop, offrendo piena flessibilità agli operatori e una usabilità pressochè identica a prescindere dalla piattaforma utilizzata. Sviluppata sul modulo App Agenti di Spin8, la piattaforma realizzata per la business division Leca di Laterlite permette di potenziare l’operatività degli agenti, ancora centrali nei contesti caratterizzati dalla presenza di grandi reti di vendita e distribuzione.

Grazie all’applicativo Agenti, i venditori Laterlite possono:

  • caricare ordini da ovunque, anche in assenza di segnale (l’applicazione sincronizza gli ordini appena la rete è nuovamente disponibile);
  • offre la possibilità ai clienti di vedere i prodotti attraverso il Catalogo Digitale, oltre a mettere a disposizione risorse e materiali tecnici a loro dedicati;
  • permette un inserimento ordine efficace, attraverso la configurazione di listini, scontistiche e prezzi dedicati ad agenti e clienti, azzerando i margini di errore;
  • gli agenti possono monitorare costantemente lo stato degli ordini e dei pagamenti dei clienti, oltre a rimanere aggiornati in tempo reale sulle comunicazioni dell’azienda.

Per realtà come Laterlite, la cui offerta è caratterizzata da consulenza e affiancamento del cliente dalla fase di progettazione fino alla fase di chiusura lavori, la presenza di una rete capillare di agenti è imprescindibile. In questo senso, l’applicazione supporta l’operatività degli agenti, offrendo loro funzioni che abilitino tutti i benefici derivanti da un impiego consapevole delle nuove tecnologie digitali.

Per concludere

Il convegno è stata un’opportunità di condivisione a nostro avviso molto interessante: oltre agli interventi e ai workshops dedicati, numerosi sono stati gli spunti di rilievo. Fabbrica Futuro rappresenta un momento di arricchimento a cui partecipiamo sempre con entusiasmo.

Ringraziamo pertanto tutto il team di Este Edizioni per l’organizzazione dell’evento e i relatori per i loro contributi: è stato per noi un piacere prendere parte al convegno e non vediamo l’ora del prossimo appuntamento.

Se siete interessati alla presentazione dell'intervento, a questo link il pdf scaricabile.