Resta aggiornato con le ultime news SAEP!

digitization-4667378_640.jpg

Ricordate i nostri post 2019 dedicati al tema del voucher per la consulenza innovazione?
A Settembre 2019 il MISE - Ministero dello Sviluppo Economico (Mise) pubblicò le modalità e termini di presentazione delle domande nonché le procedure di concessione ed erogazione delle agevolazioni in forma di voucher a favore delle piccole e medie imprese per l’acquisto di consulenze specifiche in materia di:

  • Digital Innovation: processi di trasformazione tecnologica e digitale in azienda
  • Ammodernamento degli assetti gestionali e organizzativi delle PMI
  • Accesso ai mercati finanziari e dei capitali.

Nel mese di Dicembre scadevano i termini per l'invio delle domande e al 09 gennaio 2020 è uscita la pubblicazione del Decreto Direttoriale 20 dicembre 2019 con l’elenco delle domande di agevolazione che sono risultate finanziabili così come di quelle che non avevano invece trovato copertura finendo (ma non necessariamente per sempre, come vedremo tra poco) fuori graduatoria.
Gli allegati alla pubblicazione includevano l’elenco delle domande di agevolazione che risultavano finanziabili tenuto conto:

Una lista di aziende "fortunate" insomma, o semplicemente più rapide ed efficienti nella gestione della presentazione delle domande: sono state infatti selezionate per godere delle agevolazioni garantite dalle risorse stanziate per il biennio 2019 e 2020.

La proroga per la sottoscrizione dei contratti di consulenza

Le aziende risultate beneficiarie avevano fino a 30 giorni a partire dalla data di attestazione dell'agevolazione per sottoscrivere il contratto di consulenza e lavorare - di lì ai successivi 9-15 mesi - ai progetti di Digital Innovation aziendale coperti dal finanziamento.
Ma con il decreto direttoriale di qualche giorno fa, pubblicato il 20 Gennaio 2020, sono stati protratti i termini della sottoscrizione e raddoppiati i tempi per la stipula dei contratti di consulenza specialistica: prossima scadenza il 18 Febbraio, come da testo del decreto stesso:

"Ai fini dell'ammissibilità alle agevolazioni previste dal decreto, le spese devono essere riferite a un contratto di consulenza specialistica sottoscritto tra le parti successivamente alla data di invio della domanda di agevolazione e, comunque, non oltre 60 giorni dalla pubblicazione sul sito web del Ministero (www.mise.gov.it) del provvedimento cumulativo di concessione delle agevolazioni di cui all’articolo 5, comma 5. Il medesimo contratto deve avere una durata non inferiore a 9 mesi e non superiore a 15 mesi".

Le PMI finite nel cosiddetto "Allegato B": la possibilità di ripescaggio

Nell’ allegato B della pubblicazione di inizio Gennaio, insieme all'elenco delle aziende beneficiarie, veniva riportato anche l’elenco delle domande di agevolazione che, sulla base:

  • dell’ordine cronologico di presentazione delle istanze,
  • dell’applicazione delle riserve di cui all’articolo 3, comma 2, del decreto direttoriale 25 settembre 2019

"non risultano finanziabili per effetto dell’esaurimento delle risorse disponibili di cui all’articolo 3, comma 1 del decreto direttoriale 25 settembre 2019."
Era tuttavia specificato che " Tali iniziative potranno essere ammesse alle agevolazioni, fermo restando il positivo esito delle verifiche istruttorie previste dal decreto direttoriale 25 settembre 2019, “qualora si rendano disponibili risorse finanziarie per l’intervento in conseguenza a eventuali rinunce, dinieghi e revoche, ovvero a ulteriori stanziamenti di legge”.

Vedremo dunque al 18 Febbraio quali delle PMI selezionate saranno state così brave da stipulare i contratti di consulenza specialistica entro i termini prescritti e quali invece si saranno lasciate scappare l'opportunità di finanziamento: a vantaggio, naturalmente, delle aziende eventualmente ripescate alla fine di Febbraio.

  • Categories:
  • Digital Innovation Manager

Articoli correlati

office-1209640_640.jpg#
Cos'è e come richiedere il Voucher Innovation Manager
Obiettivi del Voucher e iter di presentazioneL’iniziativa ha l’obiettivo di supportare tutti i progetti dedicati ai processi di digitalizzazione e ...
come-scegliere-digital-innovation-manager.png#
Digital Innovation Manager
Digital Innovation Manager: il suo ruolo è decisivo nell’accelerare e guidare la trasformazione tecnologica e digitale dell’azienda per aumentarne produttività ...