Resta aggiornato con le ultime news SAEP!

sviluppo-ecommerce-responsive-mobile-first-indexing.jpg

Se sul finire di questo 2018 qualcuno ancora stesse sottovalutando l'importanza di ottimizzare contenuti e servizi per la navigazione da smartphone e tablet, in particolare le piattaforme e-Commerce il cui preciso scopo è di vendere sul WEB, ricordiamo che è arriva da Google stesso - ormai da quasi un anno- la conferma di quanto questo si rivelerà inevitabilmente un grossissimo errore.

Mobile First Indexing: cos'è e perché cambia il modo di guardare allo sviluppo web

Il Mobile First Indexing è un update recente nell'algoritmo d'indicizzazione di Google che punta inequivocabilmente sul "mobile": con esso si da per la prima volta precedenza alla visualizzazione da smartphone e tablet invece che da desktop.

Cosa significa, in parole semplici?

Significa che Google ha cominciato a dare maggiore valore a tutte le pagine, i siti e le piattaforme che hanno investito nell'essere innanzitutto navigabili e fruibili via smartphone.

Posizione naturalmente in linea con il trend degli ultimi anni che ha visto gradualmente aumentare e infine superare gli accessi a internet da mobile rispetto a quelli da desktop.

Attenzione ad un importante distinguo: Google continuerà ad indicizzare i siti non responsive, ma attribuirà loro un valore inferiore rispetto a quello dato alle pagine cosidette "responsive" o comunque ottimizzate nella versione mobile.

Investire su una buona strutturazione dei contenuti e una buona "user experience" nella navigazione mobile non darà quindi vantaggi solo in termini di navigabilità e soddisfazione utente, ma aiuterà quelle stesse pagine a risalire la SERP (Search Engine Researche Page), ovvero la pagina dei risultati di ricerca su Google per una determinata parola-chiave.

Viceversa, ignorare o sottovalutare lo studio di una navigazione mobile-friendly potrà dare sempre maggiori problemi con il posizionamento SEO.

Mobile First Indexing: cosa fare per adeguarsi

Un primo controllo può essere eseguito tramite l’apposito tool gratuito di Google, Il Mobile Friendly test: test/mobile-friendly

In sostanza è un buon simulatore del comportamento degli “spiders” di Google che scannerizzano i contenuti tecnici e non di ogni pagina web. Il test sul tuo portale ecommerce è andato male? Niente paura: la buona notizia è che tutto è rimediabile, vediamo come.

Scenario 1: il tuo sito non è responsive.

Armati di sacro furore e santa pazienza e cogli l’occasione per un bel restyling del tuo sito o della tua piattaforma e-commerce: è il momento adatto non solo per metterti nei panni di chi cerca i tuoi contenuti e servizi da smartphone, ma anche per aggiornare le pagine, aprire nuove sezioni o deprecare contenuti divenuti obsoleti.

Ti servirà l’aiuto di un professionista: un buon layout responsive, capace di adattarsi dinamicamente alle dimensioni dello schermo del device da cui viene effettuato l’accesso, non può essere implementato semplicemente copiando e incollando da una delle tante piattaforme di vendita di template di nuova generazione.

E’ il tuo contenuto, prima di tutto, che deve rendersi “responsive”: hai bisogno cioè di un buon esperto di UX design, qualcuno che ti guidi nell’organizzare i contenuti di pagina e prevedere la loro declinazione nei diversi formati desktop, tablet e smartphone e addirittura nelle diverse visualizzazioni (landscape o no, in parole povere: quella cosa che fai quando ruoti il cellulare in verticale o orizzontale.

La realizzazione di pagine responsive e mobile friendly inoltre non è casuale, ma risponde a ben precise linee guida dettate dallo stesso Google: Developers Google.com per cui non è un’attività che può essere lasciata al caso.

Scenario 2: il tuo sito è già responsive.

Per quanto già ottimizzato nella visualizzazione, ci sono diversi fattori che possono essere oggetto di una più accurata verifica nel portare il tuo portale e-commerce ad essere perfettamente performante nella navigazione mobile: qualche esempio?

  • la velocità di caricamento di pagina
  • l’ottimizzazione delle immagini, strettamente correlata al punto precedente
  • il corretto funzionamento di form e tabelle, spesso punto dolente delle versioni mobile
  • la verifica d tutti i meta di pagina

Insomma se è vero che per i prossimi due anni la lente di Google sarà puntata sulla capacità di siti e e piattaforme di adeguarsi sempre più al nuovo modello “mobile” è pur sempre vero che ogni sfida è anche un’occasione di cambiamento, evoluzione e miglioramento.

Buon lavoro “responsive” a tutti allora ;).

La nostra software house di Milano progetta e sviluppo eccomerce, applicazioni mobile, WEB e IoT: software gestionali scalabili, disegnati sulle concrete esigenze della tua azienda.

  • Categories:
  • Sviluppo WEB

Articoli correlati

sviluppo-single-page-application-milano.png__800x450_q85_crop_subject_location-800,495_subsampling-2.jpg#
Single Page Application: cosa sono, come funzionano e vantaggi
Le SPA o Single Page Application sono applicazioni web fruibili come singola pagina senza necessità di caricamento per pagine: scopriamone ...
software-gestionale.jpg#
Software Gestionale
Le soluzioni software gestionali Saep ICT e Saep Informatica nascono per soddisfare qualsiasi necessità di gestione aziendale: sommano l'esperienza di ...
pwa.png#
PWA: cosa sono le progressive web apps
Le PWA – Progressive Web Application sono applicazioni estremamente focalizzate sull’importanza della User Experience e che si distinguono per ben ...
consulenza-informatica-milano.png#
Cosa fa un Consulente IT nel 2019
La consulenza informatica: "IT Consulting" o "Business and Technology Consulting" è una forma di consulenza che consiste nella prestazione professionale, ...
Consulenza SEO Milano#
Consulenza SEO a Milano
Che voi abbiate un sito aziendale o un'e-commerce da promuovere e rilanciare, probabilmente avete già sentito parlare del termine SEO ...
come-indicizzare-una-single-page-application.jpg#
Sviluppare applicazioni SPA compatibili con l’ottimizzazione SEO.
Le Single Page Application non vanno di pari passo con la SEO? Ni. Si possono sviluppare buone applicazioni SPA strizzando ...
sviluppo-app-android-ios-milano.png#
Come scegliere una società di sviluppo app
Ecco alcune linee guida per aiutarti a trovare la giusta azienda di sviluppo app cui affidarti per trasformare la tua ...
quanto-costa-una-software-house.png#
Quanto costa lavorare con una software house
Probabilmente ti sei chiesto quanto costa una collaborazione con un'agenzia di sviluppo software, la cosiddetta software house.La creazione di soluzioni ...
check-list-fattori-ranking-on-page.jpg#
Fattori di ranking on-page: la checklist
SEO o Search Engine Optimization è il nome dato all'attività che tenta di migliorare il posizionamento di un sito web ...
significato-acronimo-ict.png#
ICT significato e definizione
Ti sarà capitato di chiederti cosa significhi ICT, l'acronimo che identifica l'attività di molte aziende e software house che lavorano ...
sviluppo-software-personalizzato.jpg#
Sviluppo software personalizzato
Il processo di sviluppo software è un'attività complessa che richiede un’attenta pianificazione, un costante controllo e una documentazione specifica e ...
landing-page.jpg#
Landing pages: Cos'è una Pagina di Destinazione
Nel marketing digitale, una landing page è una pagina web autonoma, creata appositamente ai fini di una campagna pubblicitaria o ...
sviluppo-in-python-milano.jpg#
Sviluppo software in Python - perché ci piace.
Cerchi un team che possa supportarti nello sviluppo di software in Python? Sviluppiamo applicazioni WEB di tipo Enterprise in Python ...
dns_pubblico_di_google.png#
DNS Google pubblico diventa 8.8.8.8
Google Public DNS è un servizio gratuito offerto agli utenti Internet di tutto il mondo da Google. Il DNS Google ...
Schermata 2019-04-17 alle 11.47.57.png#
Google Material Design - La nostra guida
Cos’è il Materiale DesignIl Material Design è uno stile, un codice, un linguaggio di design sviluppato da Google supportato nativamente ...
continuous-delivery-sviluppo-software.jpg#
Continuous delivery: uno standard di qualità dello sviluppo software
Continuous integration e continuous delivery: cosa sonoInnanzitutto definiamo il concetto di continuous integration o integrazione continua.Un esempio pratico?Quando sviluppiamo un ...
sviluppo-python-django-milano.jpg#
Sviluppo Python & Django, tutti i vantaggi: a tu per tu con chi programma
Ciao Matteo, innanzitutto raccontaci almeno un po’ di te: come sei arrivato in SAEP ICT e che tipo di percorso ...
sicurezza-ecommerce-milano2.jpg#
Sicurezza nell’eCommerce: principali rischi e come difendersi (parte 2)
Misure di sicurezza per i sistemi eCommerce: cosa dice il DGPR EuropeoLe misure di sicurezza nell’ambito di sistemi di eCommerce ...
app-per-offerte-commerciali.jpg#
App per la gestione delle offerte commerciali
Offerte e preventivi: i parametri utili per snellire i processiCome ogni commerciale o agente di commercio sa, la creazione dell’offerta ...
sicurezza-ecommerce-milano.jpg#
La sicurezza nell’eCommerce: tecniche e strumenti per tutelarsi
Controlli e verifiche periodiche: giocare d’anticipoControlli periodici consentono di agire tempestivamente, di anticipare eventuali attacchi, di scoprire eventuali falli e ...