Resta aggiornato con le ultime news SAEP!

Landing pages: Cos'è una Pagina di Destinazione

Nel marketing digitale, una landing page è una pagina web autonoma, creata appositamente ai fini di una campagna pubblicitaria o di marketing.
È insomma quella pagina dove un visitatore "atterra" quando ha fatto clic dalla SERP di Google, grazie ad un posizionamento naturale o ad un annuncio AdWords a pagamento.

Quando ci viene fatta la domanda "Che cos'è una landing page?" cerchiamo sempre di far capire ai nostri clienti che si tratta di pagine uniche, spesso autonome rispetto al menu di navigazione principale, specificamente progettate per il traffico a pagamento come PPC e con un obiettivo focalizzato: una Call to Action (CTA), ovvero un invito per l'utente a compiere un'azione ben precisa.
Quale? Ad esempio compilare una form di richiesta, iscriversi ad una newsletter, lasciare i propri dati per scaricare una risorsa o ottenere un codice sconto, acquistare un prodotto.

Elementi della landing page

Ora che abbiamo chiarito cos'è una landing page o pagina di destinazione, parliamo dei 4 elementi essenziali del design che la caratterizzano.

  • Titolo principale: a seconda della tua attività, di cosa stai vendendo e di cosa vuoi che facciano le persone sulla tua pagina, probabilmente vorrai utilizzare diversi tipi di titoli. La chiave per scrivere un titolo efficace è capire chi è il tuo pubblico, la ragione per cui sono atterrati sulla tua pagina di destinazione e quale problema speri di poter risolvere per loro. Una volta che conosci queste tre cose, è abbastanza facile trovare titoli da provare.
     
  • Call to Action (CTA): il tuo invito all'azione è ciò che chiedi ai tuoi visitatori di fare sulla tua pagina di destinazione. Ma, prima ancora di poter creare la tuo call to action, devi decidere cosa vuoi che le persone facciano sulla tua pagina di destinazione.
    Dare alla tua CTA un "colore" che la distingua dal resto della pagina e la posizioni in primo piano la renderà più facile da trovare e sfruttare, è una gran mossa.
     
  • Mostra i vantaggi. Spiega in poche parole i vantaggi che un utente avrà nel fare clic sul pulsante: usa parole semplici e sii convincente.
     
  • Social Proof. Se vuoi che la tua testimonianza sia credibile, hai bisogno di fonti attendibili e verificabili. Se la tua testimonianza include abbastanza dettagli (nome, posizione, titolo di lavoro, ecc.), sarà facile rintracciare la tua fonte e verificare la citazione: una testimonianza rintracciabile e credibile da credibilità a te e a ciò che vendi.

Strumenti per la creazione di landing page

La prima scelta per creare una landing page può essere quella di fartela realizzare ad hoc da professionisti del settore, naturalmente.
Ma se vuoi provare a misurarti con una po' di web design per utenti non specializzati esistono diversi strumenti che ti consentono di creare da solo landing di buona qualità.

Thrive Architect è un plugin per la creazione di landing page accessibile per gli utenti di WordPress. Con prezzi a partire da $ 67 e con oltre 120 layout di landing page ad alta conversione tra cui scegliere, non avrai problemi a trovarne uno adatto al tuo marchio o alla tua attività.

E poiché questo plug-in funge anche da generatore di pagine drag & drop, puoi anche utilizzarlo per creare layout accattivanti per qualsiasi pagina o post sul tuo sito Web WordPress.

Leadpages è una suite di creazione di pagine di atterraggio estremamente popolare. Con modelli ottimizzati per i dispositivi mobili e strumenti di analisi facili da implementare, Leadpages può aiutarti a far crescere rapidamente la tua mailing list.

E se sei nuovo nell'ottimizzazione del tasso di conversione, Leadpages ti fa tutto il necessario, ordinando i modelli in modo da poter vedere quali pagine di destinazione sono migliori per le conversioni.

Come funzionano le pagine di destinazione?

Dietro le quinte, le pagine di destinazione funzionano in questo modo:

  • FASE 1: una persona vede un call to action e finisce su una pagina di destinazione con un modulo
  • FASE 2: la persona compila un modulo che li converte da un visitatore in un lead.
  • FASE 3: le informazioni del modulo vengono quindi memorizzate nel database dei lead.

Mentre il termine "pagina di destinazione" può fare riferimento a qualsiasi pagina del tuo sito, il marketing e la "landing page" di solito si riferiscono a una pagina specifica creata per una specifica campagna di marketing.

Questi tipi di pagine di destinazione possono fare grandi cose e darti enormi risultati in termini di visibilità, creando esperienze mirate per il tuo traffico.

 

Sei una PMI o hai bisogno di sviluppare una strategia SEO? La nostra agenzia SEO di Milano ti offre tutto ciò di cui hai bisogno: SEO, progetta e sviluppo eccomerce, applicazioni WEB, Mobile e IoT: software gestionali scalabili, disegnati sulle concrete esigenze della tua azienda.

Scrivici!
Lasciaci un messaggio sulla form: ti risponderemo al più presto!
Tutti i dati inviati verranno trattati in ottemperanza a quanto previsto dalla normativa sulla tutela dei dati personali (privacy), D.Lgs. 196/03 e successive modificazioni. Acconsento