Resta aggiornato con le ultime news SAEP!

app-vendita-ordini-agenti-commerciali.jpg

Al di là delle statistiche relative all’utilizzo delle APP, basta accendere la schermata del nostro cellulare per renderci conto di quanto sia diventato incisivo l’utilizzo delle APP nella nostra vita quotidiana.



E' evidente che al momento esista un’APP mobile praticamente per tutto:

  • Vuoi sapere quale distributore di benzina ha i prezzi più bassi nella zona in cui ti trovi? Semplice, apri “Prezzi Benzina”.
  • Non sai dove si trova la sede di un nuovo potenziale cliente che devi visitare? Accedi a “Google Maps” e trovi l’indirizzo.
  • Vuoi invitare un cliente a pranzo in un nuovo ristorante dopo la vostra riunione? Leggi le recensioni su “TripAdvisor”.

E così via molte altre.

La lista di applicazioni disponibili sui nostri cellulari potrebbe continuare all’infinito. Le APP sono uno strumento che semplifica la vita delle persone ed è per questo che sono molte le aziende che hanno deciso di cavalcare l’onda del processo di innovazione e mettere a disposizione dei loro collaboratori delle APP per i dispositivi mobile.

Perché affidare a delle app processi aziendali delicati come gli ordini?

Principali VANTAGGI delle APP aziendali:

  • sono SEMPLICI
  • sono OPERATIVE in BREVISSIMO TEMPO
  • NON necessitano di DISPOSITIVI DEDICATI
  • necessitano di POCHISSIMA FORMAZIONE
  • sono SEMPRE FRUIBILI dagli utenti in MOBILITÀ, anche OFF-LINE
  • sono ECONOMICHE
  • sono STANDARD e AGGIORNABILI in real time
  • riducono gli ERRORI
  • eliminano RIDONDANZE di DATI e di INPUT

Ovviamente non parliamo di Google Maps, ma di applicativi capaci di connettersi con il sistema aziendale per lo scambio di dati e informazioni, semplificando il lavoro in mobilità e migliorando la produttività dei nostri collaboratori.

Il successo di un’azienda è decretato dalla vendita dei suoi prodotti sul mercato.

Gestire una rete di vendita può causare alcune difficoltà e spesso queste si trasformano in imprevisti che vanno di conseguenza ad impattare sul rendimento e sulla produttività di tutti.

Facciamo un esempio concreto:

L’agente della zona X visita il cliente Y. Al termine dell’incontro l’agente invia una mail contenente in allegato una foto di un foglio di bloc-notes con scarabocchiato l’ordine del cliente.

Cosa succede il giorno dopo?

  • Imprevisto numero 1: la scrittura è poco leggibile per cui il commerciale back-office ordina un prodotto diverso da quello richiesto realmente;
  • Imprevisto numero 2: il cliente aveva ordinato anche altro, ma l’agente ha perso il secondo foglio su cui aveva trascritto l’ordine.

Conclusione inevitabile? Abbiamo da gestire un ordine parziale, per di più sbagliato.

Questi imprevisti ci sono costati almeno un’intera giornata di lavoro, giornata che avremmo potuto impiegare per fare dell’altro e probabilmente una brutta figura con il cliente, che abbiamo dovuto contattare per farci riconfermare l’ordine. La prossima volta il cliente potrebbe decidere di concludere l’ordine direttamente con il nostro competitor e la nostra azienda si ritroverà con un cliente in meno.

Il quadro appena descritto non è troppo lontano dalla realtà, anzi è un fatto ricorrente in quelle aziende che decidono volutamente di ignorare l’innovazione digitale.

La forza vendita è un importante tassello del mosaico, non solo perché è responsabile della vendita o meno dei prodotti proposti dalla tua azienda, ma anche e soprattutto perché è il canale di comunicazione diretto dei tuoi clienti.

I commerciali infatti, non servono solo a concludere contratti, conoscono bene il territorio, il mercato di riferimento, le esigenze e le richieste dei clienti; possono effettuare indagini di mercato; controllare le mosse dei tuoi competitor e proporre nuovi prodotti.

Quali app e che caratteristiche devono avere

Il nostro compito è quello di fornire gli strumenti giusti ai nostri collaboratori non solo per semplificare il loro lavoro, ma anche il nostro.

A questo punto la domanda è lecita:

  • ● Come facciamo a scegliere lo strumento giusto per la nostra azienda?
  • ● Quali caratteristiche deve avere?

Il primo passo è quello di avere una panoramica delle reali esigenze della nostra attività e di come è organizzato il canale di vendita in modo da modellare la piattaforma alla nostra realtà aziendale.

Ecco alcuni esempi di suddivisione della forza vendita:

  • - Per zona
  • - Per categorie di prodotto
  • - Per tipologie di clienti
  • - Ecc.

In secondo luogo è importante dare ai nostri collaboratori esterni uno strumento che sia facile da utilizzare, ma che sia anche sempre a portata di mano.

Ovvero un APP per Smartphone o Tablet.

I mondi oggi su cui si suddividono le APP sono due:

  • Mondo Apple - dispositivi proprietari Apple con sistema operativo Ios
  • Mondo Google - dispositivi di diversi produttori con sistema operativo Android

Dire quale dei due è meglio non è l’obiettivo di questo articolo ma, quello che si può dire è che Ios ha costi più alti per quanto riguarda i dispositivi ma maggiore sicurezza e stabilità nel tempo.

Android invece ha costi minori come hardware ma può presentare qualche problema in più di stabilità e sicurezza.

Dotare la forza vendita di un APP dimostra di essere al passo con i tempi e risponde pienamente ai fabbisogni dei venditori:

Non sempre i reparti commerciali sono aggiornati sulle ultime promozioni messe in atto dall’ufficio marketing, sui nuovi prodotti o sullo stato di pagamento dei clienti.

Una APP Mobile è il modo più semplice e più rapido per tenersi informati sulle novità dell’azienda, le attività che riguardano i clienti o tenere traccia delle provvigioni calcolate, maturate e liquidate./p

app-gestione-ordini.jpg

Vantaggi per tutti: agenti e azienda

Un' APP dedicata alla forza vendita con cataloghi multimediali, raccolta ordini online o offline e anagrafiche sempre aggiornate è indispensabile sia per la nostra azienda che per gli agenti perché:

  • migliorerà i processi di vendita che saranno più rapidi;
  • aiuterà gli agenti a focalizzare l’attenzione sulle cose importanti da sapere relative ad un prodotto o ad un cliente;
  • consentirà a tutti di risparmiare soldi spesi ad esempio per la stampa e l’invio dei cataloghi;
  • permetterà di monitorare e controllare le attività della forza vendita in tempo reale;
  • eliminerà passaggi manuali di dati e ridurrà il rischio di errori.

Alla base di questo ci deve essere ovviamente un INTERSCAMBIO DATI con il sistema informativo aziendale ERP che consenta di sincronizzare i dati tra le diverse piattaforme.

Esistono momenti in cui tutte le aziende devono misurarsi con un’evoluzione dei propri sistemi IT.

Queste occasioni comportano spesso l’implementazione di nuovi sistemi di collaboration: dalla creazione di una nuova divisione, all’implementazione di innovativi canali di vendita, sono circostanze in cui è necessario avviare un processo di integrazione dei sistemi dove l’interscambio dei dati rappresenta la base per costruire tutta l’architettura.

Conclusioni

Disporre di sistemi informativi collaboration ha come importante vantaggio di controllare tutti gli eventi e le procedure aziendali, monitorando in tempo reale i RISULTATI RAGGIUNTI dai nostri collaboratori.

L’interconnessione di dati all’interno della nostra azienda rende possibile non solo condividere le informazioni tra le risorse ma anche a soprattutto realizzare sinergie mettendo i risultati al servizio dei nostri collaboratori.

INNOVARE vuol dire trovare risposte nuove a NUOVE SFIDE, identificando canali e strumenti che aiutino il business. È solo connettendo tutte le parti della nostra azienda e mettendole in comunicazione tra di loro che si può trasformare un’intuizione in una strategia.

L’obiettivo è uno solo: rendere la nostra azienda sempre più flessibile e reattiva agli stimoli del mercato senza sacrificare la produttività e l’efficienza./p

  • Categorie:
  • App Forze Vendita

Articoli correlati

software-gestione-forza-vendita.jpg#
Un CRM per la gestione ...
Un software per la gestione della forza vendita aiuta piccole e grandi aziende a gestire ...
business-intelligence.jpg#
Business Intelligence: dai Big Data ...
La Business Intelligence esisteva prima che si cominciasse a parlare di Big Data e Data ...
app-agenti-funzinoalita-indispensabili.png#
Le migliori 6 App Agenda ...
Un’app agenda è oggi uno strumento cardine per ogni agente di commercio, rappresentante e responsabile ...
sviluppo-python-django-milano.jpg#
Sviluppo Python & Django, tutti ...
Ciao Matteo, innanzitutto raccontaci almeno un po’ di te: come sei arrivato in SAEP ICT ...
app-per-offerte-commerciali.jpg#
App per la gestione delle ...
Offerte e preventivi: i parametri utili per snellire i processiCome ogni commerciale o agente di ...
supply-chain-ecommerce-b2b.png#
eSupply Chain Execution
Qualunque soluzione tecnologica che in qualche misura supporti una o diverse fasi del ciclo di ...
sviluppo-catalogo-digitale-milano.jpg#
Come sviluppare un catalogo digitale
Scegliere di sviluppare un catalogo digitale significa in prima battuta rinunciare.A cosa?Ai costi del cartaceo, ...
aperitivo-gruppo.jpg#
Aper-IT: il nuovo format di ...
Aper-IT: il nuovo format di networking e formazione IT…con brindisi.Aper-IT (leggi: “aperitì”) è il primo ...